Programma 2015

Il convegno nasce dall’esigenza di far luce su una contrapposizione: la competenza esclusiva dello Stato in materia di gioco d’azzardo, da una parte, e le esigenze di gestione delle problematiche sul territorio da parte degli enti locali, dall’altra.

Negli anni recenti, le iniziative locali (leggi regionali, delibere comunali, regolamenti, ordinanze eccetera) si sono moltiplicate e hanno dato luogo a conflitti con le disposizioni nazionali causando spesso confusione e mettendo anche in difficoltà gli organi di controllo che hanno il compito di applicare le norme. Alcuni provvedimenti sono stati anche impugnati e invalidati da sentenze della magistratura.

Il programma del convegno vede la partecipazione dell’Anci, Associazione nazionale Comuni d’Italia, e della Conferenza delle Regioni, i cui relatori riassumeranno i provvedimenti presi finora in materia di gioco dalle istituzioni periferiche.

L’intervento di due noti giuristi servirà a definire il quadro giuridico nel quale vanno inseriti ruoli e competenze delle autorità in materia di gioco pubblico: il prof. Giovanni Leone, Ordinario di diritto processuale amministrativo Università di Napoli Federico II, e la prof.ssa Livia Salvini , Ordinario di Diritto Tributario presso il Dipartimento di Giurisprudenza della Università Luiss Guido Carli,

Sono previsti interventi della Guardia di Finanza e della Polizia di Stato, nonché dei Monopoli di Stato, che rappresentano gli organi di vigilanza e di controllo sulle attività di gioco in tutt’Italia, compreso il gioco on line.

Ha annunciato la sua presenza il sottosegretario all’Economia, con delega ai giochi, Pierpaolo Baretta.

  • Giampiero Moncada (giornalista della Toro edizioni): I numeri del gioco 2014 
  • On. Daniele Capezzone (presidente della Commissione Finanze della Camera): Parlamento e Delega
  • Giovanni Leone: (ordinario di diritto processuale amministrativo Università di Napoli Federico II): Riserva statale e competenze concorrenti
  • Francesco Vergine (membro del tavolo tecnico Anci, Vicesegretario generale del Comune di Venezia): Provvedimenti comunali in materia di gioco - una panoramica ragionata
  • Gianfranco Bonanno (portavoce ANIT, Associazione nazionale incremento turistico): Casinò: un gioco “diversamente pubblico”? Lo scenario tra deroghe e sentenze della Corte Costituzionale. 
  • Castrese De Rosa Direttore dell’Ufficio per gli affari della  polizia amministrativa e sociale del dipartimento della pubblica sicurezza: Polizia di Stato: ruolo, attività e specificità (art.88 TULPS)
  • Cosimo Nacci, Tenente della Guardia di Finanza: L’attività della Guardia di Finanza a contrasto del gioco illegale, con riferimento all’applicazione delle leggi nazionali nel loro rapporto conflittuale con le norme locali
  • Livia Salvini (professore ordinario di Diritto Tributario presso il Dipartimento di Giurisprudenza della Università Luiss Guido Carli; Avvocato cassazionista): Le tasse nel gioco pubblico: meccanismi di applicazione e destinazione del gettito. 
  • On. Paola Binetti (presidente Commissione Affari Sociali alla Camera)
  • Livia Salvini (professore ordinario di Diritto Tributario presso il Dipartimento di Giurisprudenza della Università Luiss Guido Carli; Avvocato cassazionista): Le tasse nel gioco pubblico: meccanismi di applicazione e destinazione del gettito. 
  • On. Paola Binetti (presidente Commissione Affari Sociali alla Camera):
Copyright © 2014 Seminario Gioco. Tutti i diritti riservati.